Naturale bellezza

SOLUZIONI ECOCOMPATIBILI PER PAVIMENTAZIONI NATURALI

Ci sta a cuore l’ambiente, perché solo grazie a questo noi potremo stare bene.

Green Ways è un’azienda specializzata nell’offrire soluzioni mirate e sostenibili nel campo delle costruzioni di pavimentazioni ecocompatibili in terra stabilizzata naturale e architettoniche.

Siamo appassionati nel promuovere uno stile di vita green e ci concentriamo sulla stabilizzazione delle terre per creare pavimentazioni naturali ciclopedonali e carrabili oltre al controllo delle polveri sulle strade non asfaltate nel rispetto assoluto della natura.

La nostra esperienza pluriennale ci ha permesso di affinare le nostre competenze e di comprendere appieno le esigenze dei nostri clienti. Siamo in grado di offrire una consulenza professionale e personalizzata, fornendo gli elementi necessari per prendere decisioni consapevoli e sostenibili.

Azienda Green Ways
Il risultato delle soluzioni ecocompatibili Green Ways è il frutto di oltre 45 anni di ricerca e sviluppo in laboratorio e sul campo di ingegneri, geologi, chimici e applicatori. Queste innovative soluzioni permettono il riuso di quanto presente in sito riducendo drasticamente la produzione di CO2 data da consumo del territorio (cave), trasporti e lavorazioni non sempre necessarie.

Le proposte Green Ways per la stabilizzazione delle terre, grazie al riutilizzo di quanto offerto dal territorio, migliorano le caratteristiche di portata e resistenza dell’opera nel tempo. Permettono inoltre di costruire pavimentazioni carrabili dove la base e la superficie sono un tutt’uno, evitando che una base scadente rovini anzi tempo la superficie e viceversa.

Azienda_Green_Ways
Altra importante innovazione Green Ways è proporre soluzioni ecocompatibili mono componenti per la creazione di pavimentazioni altamente drenanti in ghiaino stabilizzato, evitando sottofondi in cls, l’utilizzo di giunti e geogriglie con gli spessori elevati che impediscono all’acqua di scorrere in superficie durante forti precipitazioni.

Lo stesso concetto è applicato alle soluzioni per l’abbattimento delle polveri in agricoltura, in aree di cantiere, nei campeggi o nelle masserie e cave, dove vengono consumati milioni di litri di acqua al giorno senza risolvere il problema delle polveri sottili pur sapendo che un domani ormai vicino, l’acqua sarà un bene prezioso.

Soluzioni a base di resine organiche derivanti da scarti di lavorazione o agenti sintetici permettono di ridurre l’uso di acqua per l’abbattimento delle polveri sino al 100% degli attuali consumi ma non solo; permettono anche la riduzione di CO2 evitando inutili costi relativi all’uso di vecchi mezzi destinati giornalmente a spruzzare l’acqua consentendo di reindirizzare ad altre mansioni gli operatori addetti al controllo delle polveri, con un notevole risparmio economico.